https://www.benech-neurochirurgia.it/sites/default/files/10.0_%20colonna_WHITE_0.jpg

Spondilolistesi ed Instabilità Vertebrale

Horizontal Tabs

Definizione e eziologia

Quando il disco intervertebrale va incontro a gravi fenomeni di degenerazione può determinare la comparsa di una condizione chiamata instabilità vertebrale lombare che si distingue in:

a) micro-instabilità del rachide, quando la colonna vertebrale mantiene un corretto allineamento ma il disco degenerato è causa di micromovimenti di scivolamento delle vertebre tra di loro, con conseguente infiammazione dei piatti discali o delle articolazioni vertebrali e comparsa di mal di schiena.

b) macro-instabilità del rachide, quando la colonna vertebrale perde il suo normale allineamento e le vertebre scivolano l'una sull'altra a configurare quella condizione definita spondilolistesi.
In base al grado di scivolamento della vertebra rispetto all’altra le spondilolistesi vengono classificate in quattro classi:

  • Grado 1: da 0 a 25%
  • Grado 2: dal 25 al 50% 
  • Grado 3: dal 50 al 75%
  • Grado 4: oltre il 75%